• gems
  • combo foodtech
  • footwear
  • cambo agrotech
  • cambodia tools
  • machinery
  • cambopack
  • automation
  • camboplas
  • ctg
  • cambomed
  • camwater
  • cambuild
  • cambodia property expo
  • Home
  • News
  • Indagini sulle false indicazioni sui sacchi di riso cambogiano

Indagini sulle false indicazioni sui sacchi di riso cambogiano

Riso della Cambogia. Il Ministry of Commerce e la Cambodia Rice Federation (Crf) hanno avviato indagini su sacchi con l'immagine di Angkor Wat come logo e l'etichetta “product of Thailand” in inglese.

28-06-2018

Indagini sulle false indicazioni sui sacchi di riso cambogiano

La Cambodia Rice Federation (Crf) ha iniziato una stretta collaborazione con il Ministry of Commerce e con le ambasciate nei Paesi Asean per scoprire l'origine del prodotto oltre ai suoi distributori.
L'evidente contraffazione non dovrebbe comunque ledere l'export di riso cambogiano, sottoposto a periodici e stringenti controlli di qualità ed imballato in sacchi con loghi soggetti ad altrettante verifiche.
Una foto dei sacchi del presunto riso della Cambogia con l'immagine del tempio di Angkor Wat come logo è stata inviata al Minister of Information da un acquirente negli Usa.
 
Un ulteriore reato è poi l'utilizzo come logo dell'immagine del tempio di Angkor Wat, riconosciuto da tempo come World Heritage Site, sui sacchi contenenti il riso cambogiano indicato però come “product of Thailand”.
 
Mr.Song Saran, ceo di Amru Rice, ha dichiarato di essere a conoscenza da lungo tempo di contraffazioni ai danni del riso della Cambogia, fenomeni solitamente riscontrati in Europa, Usa ed Australia, mercati oggetto di esportazione di riso cambogiano.
Il General Department of Agriculture ha reso noto che nei primi 4 mesi dell'anno l'export di riso della Cambogia ha raggiunto le 197.354 tonnellate, in calo del 7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.